ARTI VISIVE – ARTI MUSICALI

Bianco Contemporaneo è un luogo per l’Arte che nasce dall’incontro di due estimatori provenienti da esperienze diverse, Rossella Alessandrucci gallerista e Pasquale Sabatelli musicista. Insieme decidono di aprire uno spazio dove arti visive e arti musicali coesistono.

Bianco è il colore che racchiude la massima intensità luminosa e nonostante l’assenza di tinta comprende in sé tutti i colori dello spettro elettromagnetico. È questo il concetto che ha dato vita a questo progetto, un luogo nel quale far convergere ogni forma di arte contemporanea per diffonderne l’energia contenuta. La forte vocazione alla ricerca orienta ad ospitare artisti italiani e stranieri con l’idea di stimolare la collaborazione e lo scambio di esperienze tra coloro che sappiano comprendere e spiegare gli stimoli del contemporaneo.

Creare partnership con altri spazi, sia domestici che internazionali per produrre sinergie e condivisioni e per promuovere artisti sia emergenti che storicizzati da inserire in progetti di forte impatto contemporaneo.

Compositori, interpreti e improvvisatori troveranno il luogo ideale dove presentare la loro musica anche interagendo con i fruitori presenti.

Lo spazio è situato nel cuore del magico e misterioso quartiere Coppedè, che nell’unione dello stile liberty, barocco e in qualche caso anche medievale, avvalora il proposito di armonia pur nella diversità che è la finalità di Bianco Contemporaneo.